Come installare PHP 7 su CentOS

Hai installato Apache su CentOS e, ora, vorresti aggiungere il supporto a PHP 7, così da poter eseguire della applicazioni Web? Non preoccuparti, sei capitato nel posto giusto: tra pochi minuti sarai già operativo. Ecco come installare PHP su CentOS.

PHP, come forse sai, è un linguaggio di scripting che viene usato, principalmente, per realizzare applicazioni Web, in accoppiata ad Apache – anche se può essere sfruttato a linea di comando. Il processo che devi seguire per installarlo è relativamente lungo, tuttavia non è particolarmente complicato.

Installazione

Molto bene: se hai l’accesso con i permessi di amministratore al sistema, puoi procedere all’installazione di PHP 7 su CentOS. Innanzitutto, devi installare l’ultima release di PHP che, però, non si trova nella repository di yum: devi specificarne l’URL – nulla di cui devi preoccuparti.

# yum install https://dl.fedoraproject.org/pub/epel/epel-release-latest-7.noarch.rpm

Quando ti viene richiesto, premi il tasto ‘y’ e, successivamente, ‘invio’; ora devi attendere qualche istante. Appena ha terminato il processo, digita questo comando:

# yum install http://rpms.remirepo.net/enterprise/remi-release-7.rpm

Anche in questo caso devi pigiare il tasto ‘y’ seguito da ‘invio’ per confermare l’installazione. E, proprio come poco fa, devi aspettare che giunga al termine: prendi pure una cioccolata calda. Al completamento del processo, puoi proseguire:

# yum install yum-utils

Proprio come hai fatto qualche istante fa, digita ‘y’ e premi ‘invio’ quando yum ti chiede se può proseguire. E, nuovamente, devi avere pazienza: puoi continuare a bere la tua deliziosa cioccolata. Appena appare la scritta “Completo!” la prima parte dell’installazione è (finalmente!) giunta al termine.

Ora, però, ti mancano ancora due passaggi per rendere PHP completamente funzionante:

# yum-config-manager --enable remi-php70

# yum install php php-mcrypt php-cli php-gd php-curl php-mysql php-ldap php-zip php-fileinfo

Ottimo, hai appena digitato l’ultimo comando! Pigia il tasto ‘y’ seguito da ‘invio’ e attendi qualche istante; per terminare, devi inserire la lettera ’s’ seguita da ‘invio’ per le ultime due volte: quando appare “Completo!” hai terminato l’installazione di PHP 7.

Come testare PHP 7 su CentOS

Ora non ti rimane che testare il corretto funzionamento di PHP 7. Per farlo, devi digitare un ultimo comando:

# php -v

Come puoi vedere, ora hai a tua disposizione una nuova istruzione: “php”. Il “-v”, invece, indica “version”: in altre parole, stai chiedendo a php quale sia la versione correntemente installata. Se non ci sono stati errori, il risultato dovrebbe assomigliare a questo:

Output del comando php -v

Ben fatto, hai installato PHP 7 su CentOS