#01 | Introduzione alla guida

Negli ultimi anni si è sviluppato un fenomeno che è cresciuto in modo esponenziale: sempre più persone si sono dedicate al fai-da-te elettronico e informatico, dando vita ad una grande, grandissima, community di appassionati detti maker. Grazie ai prezzi solitamente contenuti di tutti quei gingilli, unitamente alla loro facilità d’utilizzo, anche i non addetti ai lavori si sono addentrati in questo mondo, realizzando idee e progetti che fino a qualche tempo fa erano impensabili. Il DIY (Do It Yourself) non è solo creare, ma anche – e soprattutto! – divertirsi e imparare.

In tutto ciò, uno dei pilastri portanti è rappresentato da Arduino, una scheda elettronica che, grazie al suo microcontrollore, è capace di svolgere numerose operazioni – proprio come un normale computer, ma in modo più “limitato”.

Arduino è una piattaforma hardware composta da una serie di schede elettroniche dotate di un microcontrollore.

Wikipedia

In questa guida, quindi, esploreremo le grandi potenzialità di questa piattaforma e impareremo a sfruttarle per realizzare le nostre grandi idee.

Di cosa avrò bisogno?

Per poter seguire questa guida saranno necessari materiali diversi per ogni sezione. Tuttavia, alcuni elementi saranno sempre presenti:

  • Arduino UNO: il cuore di tutti i nostri progetti
  • Cavo USB: per connettere Arduino UNO al nostro PC, ci permette di caricare gli **Sketch **e comunicare con lui
  • Arduino IDE: è uno strumento software che, installato sul nostro PC, ci permette di scrivere il codice che piloterà la nostra board

Se, per il momento, non vuoi acquistare e non vuoi installare nulla, puoi seguire questa guida utilizzando Tinkercad, una Web Application sviluppata da Autodesk che consente di realizzare – in modo simulato – i circuiti e che offre la possibilità di programmarli con un editor integrato.

Come installo Arduino IDE?

L’installazione dell’IDE (Integrated Development Environment) di Arduino è molto semplice e richiede davvero poco tempo: come vedrai nel prossimo articolo, in pochi minuti puoi prepararti allo sviluppo di software per la famosissima scheda. Allora, sei pronto?