Albus Silente (Albus Dumbledore) – Tutto quello che devi sapere

Harry Potter

Albus Silente, il cui nome completo è Albus Percival Wulfric Brian Silente e che è conosciuto, nella versione inglese della saga di Harry Potter, come Albus Dumbledore, è uno dei protagonisti più conosciuti del Mondo Magico. È stato il più potente Mago del suo tempo, nonché Preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts e Capo del Wizengamot.

Attenzione! Se non hai ancora letto (o guardato) l’intera saga di Harry Potter potresti incappare in qualche spoiler. Buona lettura!

Silente è stato un Mago tanto potente quanto amato: tutti i Maghi e le Streghe hanno sempre riposto una gran fiducia in lui, persino il Primo Ministro Cornelius Fudge. I suoi valori e le sue abilità hanno fatto sì che venisse considerato il Mago più potente della Storia: era l’unico veramente temuto da Lord Voldemort.

Nonostante sia presente sin dall’inizio del primo Romanzo – Harry Potter e la Pietra Filosofale -, gran parte delle informazioni su di lui vengono alla luce soltanto alla fine, in “Harry Potter e i Doni della Morte”.

Informazioni biografiche

Albus Silente è stato un Mago molto amato e altrettanto potente. Ecco le sue informazioni biografiche.

NomeAlbus Percival Wulfric Brian Silente
Compleanno26 agosto 1881
Decesso30 giugno 1997
DiscendenzaMezzosangue
SessoMaschile
AltezzaNon precisata
OcchiAzzurri
CapelliArgentei, da giovane erano rossi
Genitori• Percival Silente (padre)
• Kendra Silente (madre)
• Aberforth Silente (fratello)
• Ariana Silente (sorella)
• Aurelius Silente (fratello)
Stato civileCelibe
Conosciuto anche come (alias)• Albus Dumbledore (inglese)
Titoli• Preside
• Capo supremo del Wizengamot
NazionalitàBritannica
Casa di HogwartsGrifondoro
Bacchetta• Legno di Sambuco con crine di Thestral
• Lunghezza: 15 pollici
Patronus• Fenice
Molliccio• La sorella Ariana
AnimagusHa insegnato a Minerva McGonagall come trasformarsi in Animagus. Non è detto, tuttavia, se lui lo sia.
Lavoro• Insegnante di Trasfigurazione ad Hogwarts (settembre 1940 – giugno 1955). Gli è seguita Minerva McGonagall.
• Preside di Hogwarts (settembre 1955 – giugno 1996). Ha sostituito Armando Dippet. Gli è seguita Dolores Umbridge.
Lealtà• Hogwarts
• Ordine della Fenice
• Wizengamot
• Harry Potter
• Famiglia
Si trova nei libri• Harry Potter e la Pietra Filosofale
• Harry Potter e la Camera dei Segreti
• Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban
• Harry Potter e il Calice di Fuoco
• Harry Potter e l’Ordine della Fenice
• Harry Potter e il Principe Mezzosangue
• Harry Potter e i Doni della Morte

L’infanzia

Albus Silente nacque il 26 agosto 1881 a Mould-on-the-Wold da Percival Silente e Kendra Silente, di cui era il figlio primogenito. Quand’era ancora piccolo la sorella Ariana aveva iniziato a manifestare la presenza di poteri magici, attirando l’attenzione di alcuni Babbani, che, spaventati, l’attaccarono.

Rimanendo psicologicamente segnata, Ariana decise di non fare mai più uso della Magia. Non poteva reprimerla, però: con il tempo le creò dei grandi danni, poiché la utilizzava incontrollatamente nei momenti di rabbia. Percival, il padre, tentò quindi di vendicarla: attaccò i ragazzi Babbani che l’avevano traumatizzata. Percival, tuttavia, venne arrestato e portato ad Azkaban per questo suo comportamento.

Temendo che rivelando il motivo del suo attacco avrebbero portato Ariana all’Ospedale di San Mungo, Percival decise di non parlare dell’aggressione e di rimanere ad Azkaban. Dopo l’arresto del padre, Albus Silente, la madre e i fratelli si trasferirono a Godric’s Hollow, lo stesso luogo in cui nacque Harry Potter.

Hogwarts! (da studente)

Albus Silente frequentò la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. La iniziò il 1 settembre 1892 e venne subito smistato nella Casa di Grifondoro, nella quale fraternizzò sin da subito con Elphias Doge. Elphias era da poco guarito dal vaiolo di drago ma, nonostante non fosse più contagioso, presentava ancora numerose cicatrici. Nessuno, quindi, gli si avvicinava, ad accezione di Albus: dimostrò, sin da bambino, di guardare oltre le apparenze.

Divenne anche un ottimo studente: il migliore, in effetti. Vinse tutti i premi messi in palio dalla Scuola e dimostrò le sue brillanti doti magiche. Entrò in contatto con importantissimi Maghi e Streghe, quali Nicholas Flamel e Bathilda Bagshot. La sua fama continuava a crescere.

Al terzo anno si dedicò allo studio di Antiche Rune e altre materie, diventando poi – due anni dopo – Prefetto. Al settimo e ultimo anno venne scelto come Caposcuola e sostenne con grande abilità gli esami M.A.G.O.. Griselda Marchbanks, Presidente della Commissione Magica d’Esame, sostenne di “non aver mai visto nessun altro fare cose simili con una bacchetta”, in seguito ad averlo esaminato a Incantesimi e Trasfigurazione.

Il trasferimento

La situazione familiare, al termine del percorso di studi, mutò nuovamente: Ariana, in preda ad un attacco più forte del normale, uccise involontariamente la madre. In quel momento, non c’era nessuno che potesse fermarla: Albus era con Doge al Paiolo Magico per festeggiare il termine degli studi e discutere del viaggio che avrebbero intrapreso il giorno successivo. I due avevano deciso di girare il mondo.

Albus fu quindi costretto a modificare drasticamente i suoi piani e a diventare il “capofamiglia”: essendo il fratello maggiore prese in carico Aberforth e Ariana. Silente si sentiva solo e triste, poiché credeva di essere costretto ad una vita che non gli apparteneva: sapeva di avere delle grandissime abilità magiche e di non poterle sfruttare per poter badare ai fratelli.

Allorché tutto gli sembrava perduto e si era rassegnato ad una vita che non voleva, incontrò Gellert Grindelwald, un futuro Mago Oscuro particolarmente potente che stava studiando i Doni della Morte. Divennero grandi amici e cercarono di mettere a punto un piano per conquistare il mondo dei Babbani.

Silente, in realtà, non era cattivo; era tuttavia innamorato di Grindelwald e, per questo motivo, era incapace di giudicarlo obiettivamente. Cambiò idea quando Ariana rimase uccisa durante uno scontro tra Aberforth e Gellert, che avevano idee differenti: da quel momento si allontanarono definitivamente.

Hogwarts! (da insegnante)

Albus Silente tornò quindi ad Hogwarts, facendosi assumere come Professore di Trasfigurazione. Assunse inoltre l’incarico di spiegare ai bambini nati da genitori Babbani cosa fossero la Magia e Hogwarts. Tra i vari ambiti che incontrò è degno di nota di Tom Riddle, Mezzosangue, che, al termine degli studi, si sarebbe trasformato in Lord Voldemort.

Tom s’iscrisse ad Hogwarts a 11 anni e dimostrò sin da subito delle grandissime abilità magiche: nel 1943 aprì la Camera dei Segreti e ordino al Basilisco di Salazar Serpeverde di pietrificare alcuni studenti (tra i quali Mirtilla Malcontenta). Nonostante Silente sospettasse di lui, Tom riuscì a incastrare Rubeus Hagrid, a cui venne spezzata la Bacchetta e che venne espulso dalla Scuola.

Hogwarts! (da Preside)

Silente divenne anche Preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, succedendo ad Armando Dippet. Così come il suo predecessore, negò a Tom Riddle, che ormai aveva terminato gli studi e si stava trasformando in Voldemort, la cattedra di Difesa contro le Arti Oscure.

Probabilmente, Albus sospettava che Tom volesse tentare di trasformare i suoi studenti in dei Mangiamorte, per costruire il suo personale e fidato esercito.

Le scoperte e le cariche

La fama di Silente è dovuta, oltre che alla sua potenza, ai tanti contributi che apportò al Mondo Magico. Albus, infatti, lavorò a fianco di Nicholas Flamel scoprendo i dodici modi di usare il sangue di Drago; riusciva ad evocare il “Fuoco Gubraitiano“, ossia un fuoco che non si spegne mai; riuscì a sconfiggere Grindelwald e a tenere testa al Signore Oscuro in più occasioni. Inventò lo Spegnino“, anche detto “Deluminatore“: era un dispositivo in grado di spegnere le luci. Ha inventato anche la comunicazione via Patronus.

A Silente venne offerta più volte la carica di Ministro della Magia che, tuttavia, rifiutò sempre: preferiva rimanere Preside di Hogwarts e, al tempo stesso, aveva capito di non essere adatto al potere. Ciononostante, scambiava quotidianamente numerose lettere con Cornelius Fudge, il Ministro della Magia, che si appoggiava ai suoi consigli. Albus fu anche Capo supremo del Wizengamot, il Tribunale dei Maghi. Rivestì, inoltre, la carica di Presidente della Confederazione Internazionale dei Maghi.

La morte

Nel giugno del 1997, durante il crescere del potere riacquisito da Lord Voldemort, Albus Silente venne ucciso da Severus Piton, che dovette compiere controvoglia il terribile gesto in favore del suo patto con Albus stesso, dimostrando, fino alla fine, la sua alleanza.

A seguito della sua uccisione, avvenuta sotto gli occhi di Harry, Silente venne sepolto nel territorio di Hogwarts: fu il Preside che portò i più grandi cambiamenti e benefici alla Scuola di Magia e Stregoneria e, dato l’amore che quasi tutti provavano per lui, venne presa tale decisione. Fu l’unico Preside ad essere seppellito ad Hogwarts. Il suo funerale venne seguito da una miriade di Maghi, Streghe e Creature Magiche che, nonostante le divergenze con gli umani, lo avevano apprezzato.

Vuoi esplorare il fantastico universo di Harry Potter? Puoi iscriverti al Wizarding World, il portale ufficiale dedicato a tutti i… Maghi!