I domini più costosi di sempre

I domini più costosi di sempre

Siamo nel 2020 e, ormai, siamo perfettamente avvezzi all’utilizzo di Internet e delle tecnologie che lo sfruttano. Certo, non tutti sono degli ingegneri. Ma (quasi) tutti sanno cercare un sito Web. Ed è proprio di siti Web che parliamo – anzi, per la precisione degli indirizzi a cui si trovano: ecco i domini più costosi di sempre.

Negli ultimi venticinque anni – da quando, sostanzialmente, il Web è diventato “per tutti” – sono nati tantissimi siti Web. Portali dedicati ad aziende, applicazioni, social network e blog sono solo alcuni esempi. Tra tutti questi, alcuni sono riusciti ad affermarsi nel loro settore, diventando così famosi.

Dal momento che ad ogni sito Web è associato un indirizzo detto “dominio“, i più importanti sono riusciti a dare un valore alla propria… residenza. Un po’ come accade con i numeri di telefono particolarmente semplici da memorizzare – o con le targhe più “belle” -, anche i domini che rappresentano un’icona nella cultura popolare hanno acquisito un grande valore.

Quali sono gli ingredienti per un dominio perfetto?

Un dominio deve essere semplice, attrattivo e, se possibile, esplicativo. Un dominio, solitamente, è composto – dal punto di vista dell’utente – da due parti:

  • Il nome, che, da un punto di vista tecnico, corrisponde al domnio di secondo livello;
  • L’estensione, che per gli addetti ai lavori è il cosiddetto “Top Level Domain” (TLD).

Il TLD più usato al mondo è “.com”: è stato adottato sin dagli albori di Internet e, ad oggi, se ne servono poco meno del 50% dei siti Web. In Italia, ovviamente, la situazione risulta leggermente diversa, dal momento che il dominio di primo livello nazionale è “.it”.

Un dominio, infine, deve essere breve: le persone lo ricorderanno più facilmente. Comunque, non perdiamoci in ulteriori chiacchiere: scorriamo la lista dei dieci domini più costosi di sempre.

I 10 domini più costosi di sempre

  1. Insure.com – 16.000.000$
  2. 360.com – 17.000.000$
  3. Internet.com – 18.000.000$
  4. Voice.com – 30.000.000$
  5. PrivateJet.com – 30.100.000$
  6. VacationRentals.com – 35.000.000$
  7. Insurance.com – 35.600.000$
  8. CarInsurance.com – 49.700.000$
  9. LasVegas.com – 90.000.000$
  10. Business.com – 345.000.000$

Come puoi osservare dalla classifica qui sopra, il TLD di tutti e dieci i domini più costosi di sempre è “.com”: nonostante le numerosissime nuove alternative, il classico continua ad avere una grandissima forza commerciale. Non solo: tutti i domini hanno nomi brevi ed evocano immediatamente il contesto a cui fanno riferimento. Insomma, sono stati ben studiati.

Le cifre per cui sono stati acquistati sono da capogiro: si parte dal più economico – se così si può definire -, che è stato venduto per 16 milioni di dollari statunitensi, fino a giungere al più costoso, “ceduto” per 345 milioni di dollari statunitensi. Si tratta di valori esorbitanti; tuttavia, le compagnie che se ne sono impossessate avranno avuto delle motivazioni più che valide per sborsare così tanto denaro: forse era per una questione di immagine, forse per una maggior facilità ad essere trovati.