Cos’è RSS?

Navigando in Internet sei incappato alcune volte nel termine “RSS”. L’hai letto sui siti di notizie, magari accompagnato dal tipico logo arancione con simbolo bianco. Dopo averlo visto con così tanta frequenza, quindi, hai deciso di voler capire cosa sia e a cosa serva. Ecco, quindi, cos’è RSS.

Gli RSS, spesso detti anche Feed RSS, sono una tecnologia utilissima. Vengono sfruttati principalmente dai siti Web di notizie, ma non è difficile trovarli anche in altre categorie di portale. Insomma, sono (quasi) dovunque e, nonostante l’età, sono ancora in voga.

Che cos’è RSS

RSS, abbreviazione di RDF Site Summary (o Really Simple Syndication o Rich Site Summary), è un formato utilizzato per distribuire contenuti Web. In altre parole, gli RSS servono per “consegnare” il contenuto degli articoli di un sito Web, in modo tale da rendere più agevole la loro consultazione.

Il contenuto viene completamente disaccoppiato dall’aspetto grafico grazie ad RSS, che affonda le sue radici nel metalinguaggio XML. In questo modo, i cosiddetti aggregatori possono comunicare con qualsiasi sito Web in modo universale, standardizzato.

Il caso d’uso più frequente dei feed RSS, infatti, è proprio quello degli aggregatori: sono delle speciali applicazioni che, tramite RSS, raccolgono tutte le notizie e gli articoli dei tuoi siti preferiti e li aggregano.

Ciò significa che non devi più visitare manualmente ogni singolo portale, poiché da un unico punto centralizzato – l’aggregatore, appunto – puoi fruire di tutti i contenuti.

Il punto di forza di queste applicazioni è che presentano tutte le informazioni con la medesima veste grafica: l’esperienza d’uso, quindi, è di gran lunga migliore. Ti mostrano il titolo, l’autore e la data di ogni post – il tutto senza che tu debba far niente.

Inoltre, possono organizzare i dati in modo alfabetico o, come spesso accade, cronologico: in queso modo, quando leggi le notizie, queste ti vengono presentate dalla più recente alla più datata (o viceversa).

Lo scopo principale di RSS, perciò, è rendere disponibile il solo contenuto di un sito Web (assieme a tutti i metadati, quali data di pubblicazione, autore, categorie, tag). Questo permette agli aggregatori, anche detti Feed Reader, di organizzare in modo semplice le informazioni, senza doversi occupare di estrarle dall’interfaccia grafica di ogni sito.

Come trovo i Feed RSS di un sito?

Trovare i Feed RSS di un sito Web è molto facile. Dato che la maggior parte dei portali che forniscono notizie è basata su WordPress, i feed sono attivi di default e li puoi raggiungere digitando l’indirizzo del sito e aggiungendo, in coda, /feed.

Per esempio, se vuoi ottenere i miei Feed RSS non devi fare altro che inserire, all’interno del tuo aggregatore, l’URL www.marcogarosi.it/feed.

Logo Feed RSS

In tanti altri casi, invece, devi semplicemente cliccare (o tappare) sull’icona di RSS, così da aprire l’applicazione che hai installato e importare automaticamente i Feed. Insomma, come puoi vedere è una procedura molto semplice. E ora, prova a importare i miei Feed!